Che Fare con Le Foglie di Sedano

RICETTA PESTO CON LE FOGLIE DI SEDANO –

Ottimo per condire la pasta o per farcire crostini. Da provare in abbinamento con del pesce cotto al vapore. Più facile di così!

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 100 gr di foglie di sedano
  • 50 gr di mandorle sgusciate
  • 50 gr di parmigiano
  • un pizzico di sale grosso
  • una spruzzata di succo di limone
  • olio evo q.b.

PREPARAZIONE

Inserire tutti gli ingredienti nel mixer e tritare fino ad ottenere un composto cremoso.

RICETTA FRITTELLE CON LE FOGLIE DI SEDANO –

Squisite come antipasto o secondo piatto: una tira l’altra.

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 100 gr di foglie di sedano
  • 5 cucchiai di farina
  • acqua necessaria per ottenere una pastella densa ma piuttosto liquida
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 2 cucchiai di pecorino
  • uovo
  • olio di semi per friggere

PREPARAZIONE

  • Mondare le foglie di sedano e sminuzzarle con le forbici o con un coltello in modo grossolano
  • Preparate a parte la pastella con la farina, l’acqua, i formaggi (se preferite i sapori più delicati usate soltanto il parmigiano, 5 cucchiai in tutto), l’uovo e il sale
  • Unite, in ultimo, le foglie di sedano
  • Ricordatevi che per una perfetta riuscite le foglie di sedano dovranno prevalere in quantità rispetto alla pastella, che deve servire più che altro da “collante”
  • Friggete le frittelle (createle prendendo il composto a cucchiaiate) in olio di semi bollente

Lonfo

 

Il Lonfo non vaterca né gluisce

e molto raramente barigatta,

ma quando soffia il bego a bisce bisce

sdilenca un poco e gnagio s’archipatta.

E’ frusco il Lonfo! E’ pieno di lupigna

arrafferia malversa e sofolenta!

Se cionfi ti sbiduglia e ti arrupigna

se lugri ti botalla e ti criventa.

Eppure il vecchio Lonfo ammargelluto

che bete e zugghia e fonca nei trombazzi

fa lègica busìa, fa gisbuto;

e quasi quasi in segno di sberdazzi

gli affarferesti un gniffo. Ma lui zuto

t’ alloppa, ti sbernecchia; e tu l’accazzi.

Fosco Maraini

outlook

Outlook 2013 è stato installato in Lingua Italiana? Le impostazioni regionali del PC sono settate per L’Italia? Sul Server le cartelle compaiono con il nome in Italiano?

Se la risposta a tutte le domande è affermativa prova a lanciare Outlook 2013 premendo i tasti Windows+R e digitando Outlook.exe /resetfoldernames

_______________________________________________________________

Per importare file nk2 nel 2013 Outlook o Outlook 2016, attenersi alla seguente procedura:

  1. Assicurarsi che il file nk2 si trovi nella cartella seguente:
    %appdata%\Microsoft\Outlook

    Nota: Il file nk2 deve avere lo stesso nome del profilo Outlook 2013 o 2016 Outlook corrente. Per impostazione predefinita, il nome del profilo è “Outlook”. Per verificare il nome del profilo, attenersi alla seguente procedura:

    1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Pannello di controllo.
    2. Fare doppio clic su posta elettronica.
    3. Nella finestra di dialogo Impostazioni di posta, fare clic su Mostra profili.
  2. Fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui.
  3. Nella casella Apri digitare         outlook.exe /importnk2 e quindi fare clic su OK. Questo file nk2 opportuno importare il profilo di Outlook.

_____________________________________________________________________

lista Comandi

 

 

ispconfig

https://www.howtoforge.com/tutorial/perfect-server-ubuntu-16.04-with-apache-php-myqsl-pureftpd-bind-postfix-doveot-and-ispconfig/